Stanco delle solite serate Tombola & Mustacciuoli?

copertina mulini

Se la vostra risposta è si, non perdetevi la presentazione del volume “Gragnano da valle dei mulini a città della pasta”, di Domenico Camardo e Mario Notomista, che si terrà sabato 4 gennaio 2014 alle ore 18.00 a Gragnano, presso l’ex convento dei padri Agostiniani, Piazza san Leone.

Il volume nasce dalla scoperta, in una collezione privata, di un’importantissima pianta a colori risalente alla seconda metà del 1700 dove è mirabilmente delineata la planimetria di Gragnano e soprattutto il complesso sistema arterioso degli acquedotti che collegavano i diversi casali di cui si componeva la città, ai quali erano legati numerosi molini che traevano dall’acqua l’indispensabile forza motrice.Nel tentativo di ricostruire tali dinamiche di sviluppo abbiamo quindi deciso di realizzare un volume che ha come filo conduttore un percorso topografico e cronologico (tra il XVIII e il XX sec.) all’interno dei diversi casali che sono all’origine di Gragnano. Casali che erano originariamente separati ma che con il graduale sviluppo della città hanno finito per unirsi dando luogo all’immagine urbanistica di Gragnano che noi oggi conosciamo.
Le indagini storiche e iconografiche hanno mostrato che il motore di tutto il fenomeno di trasformazione urbanistica di Gragnano ha un nome preciso: la pasta.

Io ho avuto l’onore e il piacere di collaborare alla redazione del libro curando il capitolo dedicato alla struttura e al funzionamento degli antichi mulini; capitolo dal quale è tratta la seguente immagine.

Mulino

Mulino

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Storia locale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...