Il toponimo Arminola: ubicazione e ipotesi etimologiche

LONGOBARDI

Tra gli antichi toponimi di Agerola, Arminola è uno dei più musicali, ma anche tra i più problematici in a quanto a etimologia. Esso si trova spesso citato nei catasti (in forma solo verbale, senza mappe) del Settecento e primo Ottocento. Probabilmente qualche anziano agerolese che ha delle proprietà nella zona così denominata ancora se lo ricorda, ma non ho ancora avuto la fortuna di verificarlo.

In alternativa, ho ben studiato le “rivele” del Catasto Onciario (risalente al 1752) e vi ho trovato parecchi indizi utili a tentare una localizzazione di Arminola.

Nella zona detta Arminola avevano proprietà la Parrocchia di S. Pietro Apostolo di Pianillo, diversi esponenti della casata dei Cavaliere, Cristoforo di Rosa, il reverendo Francesco Naclerio e Saverio d’Acampora.

Il mastro falegname Biagio Cavaliere, abitante a Le Botteghelle, possedeva ad Arminola un pezzo di castagneto che confinava coi beni di Pietro e Marco

Cavaliero.

Saverio d’Acampora, ricco ferraro che possedeva molti pezzi di selva e di castagneto nell’alta valle del Vernotico Li Galli (alias Torrente di Bomerano o La Rossa), nel luogo detto Arminola possedeva un pezzo di castagneto confinante con Lorenzo di Rosa e Carlo d’Acampora

Lorenzo di Rosa viene citato come confinante anche dal M.co Tommaso di Stefano in merito a un pezzo di castagneto a Milline (oggi Miglino, poco a nord di S. Croce de Li Galli).

Per il M.co Cristoforo di Rosa, abitante nel luogo Sora le Botteghelle e proprietario anche di un “orto e castagneto congiunti” a Li Galli (confinanti con beni della Parrocchia di S. Pietro), possedeva ad Arminola un pezzo di castagneto che confinava anch’esso con beni della citata Parrocchia.

Dalla rivela catastale del sacerdote D. Francesco Naclerio si evince che egli possedeva, tra l’altro, un pezzo di castagneto ad Arminola che aveva tra i confinanti tale Pietro Cavaliere.

Questo Pietro Cavaliere emerge dal Catasto Onciario come un cittadino di Furore che ad Agerola aveva diverse proprietà. Quella che confinava col castagneto di don Franceso Naclerio ad Arminola pare essere il “pezzo di castagneto e selva” che Pietro possedeva nella località Lo Cavallo (nella parte più alta de Li Galli); fondo che, tra l’altro, aveva a confine dei beni del già visto Cristoforo di Rosa.

Come si vede, tutti gli indizi portano a ritenere che il luogo detto Arminola si ponga nella parte più alta e occidentale del casale Pianillo, ovvero verso la zona de Li Galli (dal cognome, Gallo, di una famiglia che vi aveva case e terre). Dato che il Catasto Onciario segnala ad Arminola solo selve e castagneti (mai case), si deve pensare a una collocazione periferica, probabilmente a monte della zona con case e orti.

In particolare, gli indizi esposti nel paragrafo precedente mi portano a collocare la zona detta Arminola nei pressi di Milline e Lo Cavallo. Il primo è un toponimo alto-medievale che oggi sopravvive come Migline o Miglino e che indica la zona oltre S. Croce sulla strada che porta verso Gravone e oltre. Lo Cavallo può invece porsi nella zona ove inizia l’odierna Via Cavallo.

Per quanto riguarda l’etimologia, Arminola lo si potrebbe ipotizzare una derivazione da Arminio, nome germanico che, ad esempio, portava quel principe che sconfisse le truppe di Varo al tempo dell’imperatore Augusto. Ovviamente, bisognerebbe volgerlo al femminile (Arminia) e poi trarne il diminutivo (Arminula > Arminola), nonché pensare che una donna così chiamata fu anticamente proprietaria di quel luogo (col toponimo Venturella – sempre da Agerola – a fare da positivo caso di raffronto). Analogamente si potrebbe partire dal personale latino Armunia, dal quale lo Schulze (19333, p. 127) fa derivare il toponimo Armungia di Cagliari.

L’ipotesi etimologica che più gradirei fosse vera è quella di una derivazione da arimannu, forma latinizzata del longobardo Hari–mann: “uomo libero longobardo addetto alla milizia”; ovvero da arimannia “proprietà concessa agli arimanni”[1]. Certo che ci troviamo in un’area che non conobbe la dominazione longobarda, ma il confine con le zone che questi dominarono a lungo è tanto vicino (linea Angri – Nocera – Cava – Vietri) che qualche contaminazione linguistica può ben essere avvenute. Ma, soprattutto, va ricordato che negli ultimi anni del secolo XI i conquistatori normanni affidarono a truppe mercenarie longobarde la custodia dei castelli del Ducato di Amalfi [2] tra i quali è quello a noi vicinissimo di Pino) e forse anche degli strategici valichi agerolesi di Crocella e Jugo, entrambi facilmente raggiungibili da Arminola.

Ma, sebbene affascinante, l’ipotesi che parte da arimannu o arimannia ( da cui arimannula > arminula > Arminula?) è tutta da validare; come lo sono pure le due presentate in precedenza. Forse, la genesi più probabile del toponimo in questione è quella che parte dal latino armus, nel senso di “spalla”[3]. Da esso, durante il Medio Evo, sarebbe nato il diminutivo raddoppiato arminula (“spalluccia”), per indicare metaforicamente una “piccola sporgenza del monte”. In effetti, nella zona dove pare collocarsi il toponimo, il Colle Sughero presenta davvero una prominenza arrotondata che potrebbe aver suggerito il paragone anatomico in questione.

[1] -In Italia settentrionale e centrale vi sono vari toponimi che si legano a queste voci di origine longobarda. Tra essi ricordo Arimannia presso Sorgà e presso Erbè (Verona), Romanore (Borgoforte, Mantova), Arimannie (alta Val Tiberina), Rimmanna (Tornimparte AQ) e Colle Ramanna presso Vicovaro G. Pellegrini,  Toponomastica italiana, Hoepli,  1994, P. 273).

[2]  -Matteo Camera (1881) –Memorie storico-diplomatiche dell’antica città e stato di Amalfi. Salerno 1881, vol. 1, p.  289.

[3] – G. Devoto., Avviamento all’etimologia italiana (1979), p. 27.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Toponomastica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...