Archivi del mese: gennaio 2016

S. Antonio Abate. Vita, diffusione del culto e attributi iconografici

  La vita S. Antonio abate nacque  a Coma (odierna Qumans, Egitto)  nel 251 d.C. Gli scritti più antichi che ci parlano di lui sono la Vita Antonii, scritta nel 357 circa da Atanasio, vescovo di Alessandria (che ebbe Antonio … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria, Storia locale, Tradizioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La preta perciata. Un amuleto agerolese (e non solo) tra etimologia e antiche credenze popolari.

Aspetti linguistici. Prima di entrare nel merito di questo articolo, mi corre l’obbligo, almeno verso i lettori non-napoletani, di dare dei chiarimenti linguistici circa l’espressione preta perciata. E non è certo preta (‘pietra’) a richiedere una spiegazione, quanto piuttosto l’aggettivo … Continua a leggere

Pubblicato in Geologia, Natura, Storia locale, Tradizioni, Voci del nostro dialetto | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La storia di Tancredi e Clorinda

Originally posted on Il Palazzo di Sichelgaita:
Oggi vi racconterò una storia d’amore. Non una storia d’amore qualunque, però: non vi sono baci, carezze, parole di miele. È l’amore che non viene accettato, l’amore che viene negato fino a diventare guerra,…

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LA CHIESA DELLA SS. ANNUNZIATA IN AGEROLA

  Cenni storici La chiesa della SS. Annunziata sorge in quella parte di Agerola che –per buona parte del Medoievo- si chiamò Caput de Pendulo, per assumere poi –a partire dal XIII secolo- la denominazione di San Lazzaro. In un … Continua a leggere

Pubblicato in architettura, Arte, Storia locale | Lascia un commento