Perché Vettica si chiama così.

Nella toponomastica attuale della Costa d’Amalfi ricorre due volte il nome Vettica: V. Minore – che è  frazione del comune di Amalfi – e V. Maggiore, che è  frazione di quello di Praiano. Nei secoli della cosiddetta Repubblica Marinara, le due località erano  entrambe dei casali di Amalfi, dato che il territorio di quest’ultima si estendeva lungo la costa da Maiori, a Ovest, ai confini di Positano a Est.

Per questi due toponimi, circola l’ipotesi che essi  trassero origine dall’antica presenza in quei luoghi di punti di dogana o simili. Ciò, probabilmente, sulla scorta del fatto che il latino vectigal -alis significa ‘imposta, tassa’ (cfr. Vocabolario Treccani).

Ma le due località in questione non hanno posizioni geografiche tali da avvalorare detta ipotesi, trovandosi distanti sia dai porti che dai valichi di frontiera dell’antico ducato autonomo di Amalfi. Inoltre, pare poco credibile che delle strutture “puntiformi” – come le ipotizzate dogane – dessero il nome a zone vaste come sono quelle in questione (specie Vettica Maggiore).

Ubicazione delle località Vettica Maggiore e Minore.

Mi pare dunque il caso di pensare ad un significato diverso, seppure sempre attingente al latino  vectigal.

Si tratta di considerare l’espressione “terre Vettigali” la quale  indicava  delle “terre pubbliche concesse in utile dominio [1] a privati” (L.  Guarini, 1841  “La finanza del popolo romano: trattato storico-legale”,. Se ne ha conferma anche a pagina 1055 della Enciclopedia Legale (1842), ove si legge che “Le terre vettigali , ossia del fisco, venivano spesso concesse a privati, sia a titolo gratuito, sia a titolo oneroso”.

La cosa ha radici che risalgono ai tempi dell’antica Roma, quando era uso assegnare al fisco (pubblico erario) porzioni dei territori via via conquistati per poi darle in affitto dietro pagamento  della decima parte del frumento prodotto o della quinta parte dei frutti  raccolti. “Questi affitti si chiamavano vettigali, e i popoli e le terre che le pagavano, popoli e terre vettigali” (M. Carrara, 1828  “Condizione di Roma, d’Italia e dell’Impero” Volume 2, , p. 33).

Trovandoci qui a trattare di un’area che, dopo il crollo di Roma e la seguente parentesi gota, fu per circa sei secoli nell’orbita di Bisanzio, a proposito della sopravvivenza medievale delle terre vettigali è bene considerare ciò che scrisse N. Vivenzio (1808) a pagina 25  del suo Delle antiche provincie del Regno di Napoli dalla decadenza dell’Imperio Romano infino al Re Manfredi: “…terre vettigali che prima all’Imperio di Roma si appartenevano, ed eran passate poi , dopo de’ Goti,’ aîl’ Imperatori Greci (leggi Bizantini), che vi aveano dominato queste provincie”.

contadini al lavoro

In definitiva, mi pare assolutamente convincente che all’origine dei toponimi  Vettica Minore e Vettica Maggiore vi sia stata l’appartenenza di quei luoghi all’agro pubblico di Amalfi nei primissimi secoli di quella città (VI – IX). In quanto a etimologia, le specificazioni Maggiore e Minore trovano giustificazione nell’estensione diversa che hanno le due località. Il nome Vettica, invece,  sarebbe nato da Vettigale, contrazione al solo aggettivo (sostantivato) di un’originaria dizione del tipo “terra vettigale” o “zona vettigale”, cioè ‘agro pubblico ceduto in affitto a privati dietro pagamento di un tributo (lat. vectigal).

 

NOTE

1 –  Nato nell’ambito  del diritto feudale, il concetto di “dominio utile”, distinto dal “dominio diretto” goduto da chi aveva la proprietà astratta di un bene,  esprimeva il diritto al semplice godimento del bene da parte di chi ne aveva il possesso (caso tipico, il vassallo).

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Toponomastica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...