Archivi categoria: Tradizioni

La proprietà e il possesso. I rapporti tra proprietari terrieri e contadini in un contratto del 1104.

Nel corso del Medio Evo, ad Agerola come nel resto del Ducato di Amalfi, era notevole la percentuale di territorio che apparteneva a monasteri e chiese. Affinché tali proprietà producessero quelle rendite annue atte a garantire il sostentamento del clero … Continua a leggere

Pubblicato in Storia locale, Tradizioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Quando i castagneti da frutto dominavano il paesaggio agrario.

Tra le mille indicazioni che possono trarsi dall’esame del Regio Catasto Onciario di Agerola (compilato nel 1752) una riguarda la distribuzione degli usi del suolo dell’epoca. Esaminando le oltre 400 “rivele” dei capifamiglia, nonché quelle degli enti ecclesiastici (chiese, monasteri … Continua a leggere

Pubblicato in Natura, Storia locale, Tradizioni, Voci del nostro dialetto | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il vocabolo lama e i toponimi da esso discesi; ad Agerola come in Calabria.

  Dedicato alla cara memoria di Paola Romano, mia ex allieva e poi   valentissima geomorfologa presso la Federico II di Napoli. Ad Agerola, come in molta parte dei Monti Lattari, il toponimo Lama è parecchio diffuso. Porto ad esempio … Continua a leggere

Pubblicato in Tradizioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

S. Antonio Abate. Vita, diffusione del culto e attributi iconografici

  La vita S. Antonio abate nacque  a Coma (odierna Qumans, Egitto)  nel 251 d.C. Gli scritti più antichi che ci parlano di lui sono la Vita Antonii, scritta nel 357 circa da Atanasio, vescovo di Alessandria (che ebbe Antonio … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria, Storia locale, Tradizioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La preta perciata. Un amuleto agerolese (e non solo) tra etimologia e antiche credenze popolari.

Aspetti linguistici. Prima di entrare nel merito di questo articolo, mi corre l’obbligo, almeno verso i lettori non-napoletani, di dare dei chiarimenti linguistici circa l’espressione preta perciata. E non è certo preta (‘pietra’) a richiedere una spiegazione, quanto piuttosto l’aggettivo … Continua a leggere

Pubblicato in Geologia, Natura, Storia locale, Tradizioni, Voci del nostro dialetto | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento